Consulenza

PIANO DI CONSULENZA STRATEGICA

Un percorso personalizzato per accompagnarti nel mondo delle pubbliche relazioni

ATTENZIONE QUESTO E' UN MESSAGGIO RISERVATO A IMPRENDITORI

CHE VOGLIONO IMPRIMERE NELLA MENTE DEI POTENZIALI CLIENTI IL PROPRIO BRAND

Scopri come sfruttare la tua notiziabilità per apparire in organico su testate giornalistiche di prima fascia, ottenere la più vasta forma di visibilità e diventare leader di settore - SENZA spendere un centesimo in spazi pubblicitari



In questa pagina conoscerai quali sono i passaggi necessari per assicurarti il palco mediatico più esteso possibile.

Fin dalle prime pubblicazioni sui media ti si apriranno porte verso mondi altrimenti preclusi.

Immagina quanto sarà rassicurante per i tuoi clienti mostrare loro che la tua azienda, le tue comunicazioni e i tuoi prodotti o servizi vengono ripresi con costanza da media autorevoli.

Tutti gli affari non conclusi solamente perché i clienti non si fidavano abbastanza, finalmente avranno un riscontro positivo.

Ma non solo.

Perché anche il resto delle trattative saranno decisamente più semplici e veloci.

Questi forse sono i benefici che come imprenditore ti interessano di più.

Ma sono solo un briciolo dei vantaggi che inizierai ad ottenere nel momento in cui avrai a disposizione una corretta strategia di espansione mediatica.

Per esempio, le tue parole impresse sul Corriere della Sera ti permetteranno di acquisire nuovi clienti dalla lista dei lettori del quotidiano.

Non solo i potenziali clienti, ma anche altri media, desiderosi di parlare di te.

Si creerà un effetto a catena e per molto tempo potresti godere dei benefici di pubblicazioni organiche su media importanti.

Tuttavia questo è il risultato finale che ti può dare una campagna di PR architettata alla perfezione.

È l’obiettivo a cui devi puntare.

E da questo momento in poi, ti spiegherò come la tua azienda può iniziare ad ottenere i medesimi risultati a partire dalla prima pubblicazione su scala nazionale (che potrebbe avvenire anche la settimana prossima).

Ecco quindi la prima cosa che devi assicurarti: il fattore notiziabilità

Il primo step per comprendere se la tua azienda ha la possibilità di mirare ai vantaggi appena citati grazie a pubblicazioni organiche sui media più rilevanti è quella di comprendere se allo stato attuale la tua attività è notiziabile.

Se non lo è, potrai inviare svariati comunicati stampa e nessuno ti degnerà di uno sguardo.
E con ogni probabilità verrai contattato si dal giornale in questione, ma dal reparto commerciale che ti proporrà un cosiddetto pubbliredazionnale, ovvero una pagina pubblicitaria venduta a caro prezzo che comunque non ti porterà riconoscimenti economici visto che:

  • La tua azienda non è momentaneamente notiziabile,
  • Sui pubbliredazionali va specificato che è una pubblicità a pagamento e quindi tutti i benefici in termini di autorità e branding svaniscono.

Messo nel cassetto il fattore notiziabilità, hai tutte le carte in tavola per rendere il tuo brand leader di mercato
Ma questo non basta...

Le PR non sono un’attività one shot ma vanno strutturate seguendo un piano strategico che va progettato PRIMA di fare qualsiasi azione.

Ecco due casi studio delle aziende che seguiamo e che proprio grazie alle PR in questo particolare momento storico hanno visto la loro attività esplodere letteralmente di domande da parte di clienti interessati al loro servizio.

SOCIALNESS un’agenzia specializzata in servizi di marketing online per attività geolocalizzate

La risonanza mediatica che hanno ottenuto è stata subito eccezionale. Infatti, dopo appena 5 settimane di percorso sotto la nostra guida, sono apparsi su oltre 18 testate giornalistiche differenti digitali e cartacee.

Consci dell’importanza delle PR per un’azienda che voglia acquisire autorevolezza nel proprio settore, abbiamo iniziato la collaborazione con Francesca Caon ed il suo Team ad inizio del 2021 e lavorato con loro con soddisfazione.

Socialness opera su tutto il territorio nazionale e si occupa di marketing per le imprese locali, aiutando gli imprenditori nella crescita dei loro fatturati e nel processo di digital transformation.

Nel corso dell’anno sono stati molti i temi che abbiamo potuto portare all’attenzione dei media nazionali, stampa, radio, tv con articoli ed interviste al ns. CEO, su argomenti che, soprattutto in questo periodo di pandemia, sono stati di primaria importanza per aziende che spesso si sono ritrovate chiuse o con la necessità di ripensare, migliorare o far ripartire il loro business.

Al nostro fianco abbiamo avuto sempre una squadra, pronta, veloce, preparata e in grado di far emergere le nostre peculiarità e di contestualizzarle in argomenti notiziabili per i media.

SOCIALNESS S.R.L.

Fotovoltaico Semplice di Daniele Iudicone e Mauro Bianchi

Producono impianti fotovoltaici innovativi in grado di farti risparmiare dal 65 al 92% sulla bolletta elettrica.

Hanno strutturato un modello di business estremamente efficace con un kit per la produzione di energia elettrica prodotto in collaborazione con TESLA (si l’azienda di Elon Musk), completo di una garanzia 100% sui danni e un servizio di assicurazione su un’eventuale mancata produzione.

Sono però gli unici a produrre fotovoltaico in Italia?

Ma ovviamente no e allora dove sta la notiziabilità?

Dopo la nostra analisi abbiamo scovato 4 angoli notiziabili fondamentali:

  1. Il risparmio energetico dovuto all’annoso problema dell’aumento costante dei costi delle bollette (e la possibilità di vendere la produzione in eccesso allo stato);
  2. Un prodotto Made in Italy creato in collaborazione nientepopodimeno che con l’azienda di Elon Musk;
  3. L’ecosostenibilità tipica del fotovoltaico;
  4. La possibilità di usufruire dell’ecobonus 110% per il risanamento energetico delle abitazioni istituito dal precedente governo.

Risultato? una vera e propria BOMBA MEDIATICA che ci ha permesso di far ottenere al brand oltre 100 pubblicazioni in un anno.

Come tutte le imprese, avevamo bisogno di comunicare informazioni riguardo il progetto Fotovoltaico Semplice dell’azienda IMC Holding tramite i vari mass media, sia generalisti sia di settore.

Ci siamo rivolti a CAON Public Relations per trovare un sostegno concreto affinché giornali, radio e testate specializzate iniziassero a parlare di noi.

In poco più di un anno siamo stati presenti sulle testate online e cartacee più blasonate (su tutte: il Corriere della Sera, La Stampa, Libero, TGcom24, L’Avvenire, Fortune Italia) e anche su quelle regionali, con apparizioni anche su emittenti televisive.

Un grande lavoro è stato fatto anche sulle testate specializzate del nostro settore, quello delle energie rinnovabili, con interviste accurate e molti spazi a nostra disposizione per consentirci di veicolare al meglio il nostro messaggio.

Francesca e tutto lo staff della CAON Public Relations si sono rivelati estremamente disponibili, all’altezza delle aspettative e soprattutto molto efficaci nel far entrare l’imprenditore e il progetto d’impresa nella percezione generale dei potenziali clienti.

Grazie all’aiuto dell’agenzia è stato possibile il posizionamento della mia figura personale come esperto nel settore fotovoltaico residenziale e di Fotovoltaico Semplice come brand rilevante, il tutto attraverso una copertura costante sui mass media.

Le qualità fondamentali che rendono CAON Public Relations differente sono senza dubbio l’efficacia dei messaggi trasmessi – grazie alle modalità di scrittura e di stesura dei comunicati stampa - e l’efficienza del servizio, capace di coinvolgere un’ampia platea di giornalisti.

Attribuisco grande importanza anche alla facilità del dialogo quotidiano, basato su un flusso di informazioni velocissimo ed informale che favorisce il risultato finale e ottimizza i tempi in modo estremamente sensibile.

L’agenzia CAON Public Relations è senza dubbio uno dei pilastri per la crescita di IMC Holding, un partner di viaggio che consideriamo imprescindibile per il nostro cammino.

DANIELE IUDICONE CEO IMC Holding

Le 2 cose che accomunano il percorso di comunicazione mediatica di questi e tutti gli altri imprenditori e professionisti che si sono rivolti a noi sono due:

  1. 1. SONO STATI PUBBLICATI GRAZIE AL NOSTRO NETWORK DI CONOSCENZE NEL MONDO DEI MEDIA
  2. 2. HANNO ELABORATO E SEGUITO UN PRECISO PIANO STRATEGICO

Niente è stato lasciato al caso.

Quindi la programmazione delle interviste, le pubblicazioni, la scelta delle testate e soprattutto cosa dire, come dirlo e in che sequenza farlo, è stato tutto pianificato PRIMA di compiere qualsiasi altra azione.

Anche se ognuno dei 2 esempi qui sopra aveva una notiziabilità fantastica, se avessero iniziato a compiere delle azioni a random, slegate tra loro, non avrebbero ottenuto la stessa risonanza mediatica.

Anzi avrebbero rischiato di auto-danneggiarsi anche solo in termini di mancata visibilità.

Quando un’azienda si rivolge a noi infatti la prima cosa che facciamo è l’analisi strategica sulla base della notiziabilità.

Ma per fare in modo che il disegno finale ti permetta di "prelevare" la massima autorità dai media patinati è necessario analizzare ogni singolo dettaglio della tua azienda e del tuo mercato, unire i pezzi e comporre un

La nostra metodologia di consulenza

Si tratta di una consulenza strategica personalizzata direttamente con Francesca Caon, cui seguirà l’elaborazione di un piano strategico individuale.

Si tratta della vera e propria pietra fondante indispensabile per sfruttare la potenza delle PR se vuoi rilanciare o affermare il tuo brand a livello mediatico.

Ma in cosa consiste il Piano Strategico Mediatico?

Quando costruisci una casa non puoi iniziare a scavare, gettare le fondamenta e tirare su i muri se non hai un progetto dettagliato da seguire che ti dice che materiali usare, dove far passare i tubi idraulici, i fili elettrici, hai presente?

Ecco anche per costruire un percorso di PR efficace ti serve un progetto.

il Piano Strategico Mediatico corrisponde al progetto da seguire per costruire il tuo percorso di PR individuale stabile e soprattutto funzionante dove verranno analizzati i 8 punti nevralgici alla base di ogni strategia di PR ovvero:

IL TUO SETTORE DI MERCATO E IL SUO TIPO DI ESPOSIZIONE MEDIATICA;

Come è rappresentato il tuo settore a livello mediatico? Se ne parla molto? Poco? In che termini? Quali sono i tuoi competitor principali?

I TUOI PRINCIPALI COMPETITOR GIÀ PRESENTI SUI MEDIA;

I tuoi concorrenti stanno già facendo PR? Di che tipo? Digital? Traditional? Hanno una forte notiziabilità? Stanno avendo successo? Stanno commettendo errori di comunicazione? Quali sono i loro punti deboli? E quelli di forza?

IL TIPO DI PUBBLICITÀ A PAGAMENTO CHE FANNO I TUOI COMPETITOR;

Che tipo di pubblicità stanno facendo i tuoi concorrenti? Di che tipo? Quali canali utilizzano? Se fanno anche PR il marketing è coerente con la loro notiziabilità?

IL TIPO DI NOTIZIABILITÀ INSITA NELLA TUA ATTIVITÀ (POSSONO ESSERE PIÙ TIPOLOGIE);

Qual è la tua notiziabilità primaria? Ne hai anche di secondarie? Come si può sviluppare la tua notiziabilità nel breve, medio e lungo periodo?

I COLLEGAMENTI CON IL TUO PIANO DI PR E IL TUO MESSAGGIO DI MARKETING;

Stai facendo marketing? Di che tipo? Quali canali utilizzi? È coerente con la tua notiziabilità?

IL POTENZIALE DI INTERESSE DEI MEDIA NEI CONFRONTI DELLA TUA NOTIZIABILITÀ;

Qual è il grado di interesse dei media rispetto alla tua notiziabilità? Si può espandere?

I TIPI DI MEDIA PIÙ ADATTI A TE COME TRAMPOLINO DI LANCIO

Ci sono media più generalisti e media più di settore. in base alla tua notiziabilità da quali è meglio cominciare? Selezioneremo i 10 migliori media più profilati per te con una alta probabilità di pubblicazione.

INDIRIZZI EMAIL DEI COMPARTI REDAZIONALI SPECIFICI

Riceverai gli indirizzi mail più riservati per ciascun media individuato e che ti è stato indicato durante la consulenza. Quindi se la tua azienda opera nel mondo del fitness, riceverai i numeri dei comparti redazionali che si occupano unicamente di sport. I contatti dei comparti redazionali sono molto più riservati, per questo motivo le loro caselle di posta sono poco intasate.

Ho deciso di rendere il PIANO STRATEGICO MEDIATICO momentaneamente disponibile singolarmente a un prezzo speciale.

Al termine della consulenza avrai in mano il tuo piano strategico che ti permetterà di:

  1. essere notiziabile per i giornalisti
  2. scatenare interesse per il tuo pubblico target
  3. massimizzare l’immagine del tuo brand, evitando quindi qualche scivolone mediatico che al contrario affosserebbe la tua azienda

Avrai modo così di presentarti ai media con quello che cercano veramente ovvero LA NOTIZIA e ciò aumenterà drasticamente la tua possibilità di essere pubblicato ORGANICAMENTE.

Richiedi ora la tua consulenza

Francesca Caon

Titolare dell’agenzia: CAON Public Relations®
Autrice de: “I dieci comandamenti delle PR”
Giornalista per: Huffington Post e Fortune Italia
Direttrice della rivista: Luxury

P.S. Dopo la consulenza riceverai un Piano Strategico Mediatico personalizzato da seguire al fine di implementare un percorso di PR in modo corretto e senza perdere tempo in tentativi a random. Lo potrai consultare come e quando vuoi e potrai decidere di implementarlo in autonomia o farti assistere da un professionista.

P.P.S. Il Piano Strategico Mediatico sarà comprensivo delle mail dei 10 comparti redazionali selezionati dal nostro database e in linea con la tua notiziabilità a cui potrai rivolgerti con un comunicato stampa.

Richiedi ora la tua consulenza